· 

La dermatite atopica nel cane

Che cos'è la dermatite atopica? 

È una malattia infiammatoria e pruriginosa a forte predisposizione ereditaria. Gli animali che ne sono affetti sviluppano una allergia nei confronti di sostanze, chiamate allergeni, per lo più di origine ambientale, come ad esempio i pollini delle piante o gli acari della polvere.

È una malattia comune tra i cani? 

Si, circa il 10% dei cani ne è affetto, e per particolari razze la percentuale arriva fino al 40%! Tra le razze particolarmente a rischio troviamo Labrador e Golden retriever, Pastore tedesco, Boxer, Pit bull, Bull terrier, Jack Russell terrier, West Highland white terrier e altre.

Come si manifesta? 
I sintomi principali sono prurito e arrossamento della pelle, in particolare del muso, le zampe, l'area ventrale. L'infiammazione auricolare, o otite, è un altro segno molto frequente. Talvolta la malattia si può presentare con infezioni ricorrenti alla pelle.

 

Come si diagnostica questa malattia?

La dermatite atopica si diagnostica per esclusione, ossia è necessario escludere tutte le malattie pruriginose che possono manifestarsi con gli stessi sintomi, come ad esempio le malattie parassitarie o le altre allergie.

 

E i cosiddetti "test per l'allergia"?

Questi test, come il test di intradermoreazione o i test sierologici, non permettono di diagnosticare da soli una dermatite atopica, ma solo di individuare gli allergeni a cui un particolare individuo è sensibile.

Qual'è la terapia della dermatite atopica?

La terapia più efficace per il controllo a lungo termine della dermatite atopica è l'immunoterapia desensibilizzante, che viene allestita sulla base dei test allergologici del singolo paziente, e può addirittura portare alla completa guarigione del paziente.

Per la corretta gestione del paziente, è inoltre importante impostare la cosiddetta terapia multimodale, che ha lo scopo di controllare sia il prurito, sia le infezioni, che la corretta idratazione della pelle.

Scrivi commento

Commenti: 0